La Galleria Tiziana Di Caro è una galleria d'arte contemporanea che si trova a Napoli, Italia.

È stata fondata da Tiziana Di Caro, e ha aperto nel 2008 a Salerno, a una estremità della Costiera Amalfitana, nello spazio che fu il teatro di un palazzo patrizio del secolo XVII.
Fin dall'inizio il suo scopo è stato promuovere artisti internazionali delle ultime generazioni, con un'attenzione specifica alla sperimentazione e alla ricerca, incoraggiando pratiche artistiche stabili e solide, con un focus su artisti che lavorano con i nuovi media.

Nel marzo del 2015 la galleria si è trasferita a Napoli, al primo piano di Palazzo De Sangro di Vietri, costruito nel XVI secolo in piazzetta Nilo (Centro Storico).
Oltre a implementare il gruppo di artisti delle ultime generazioni includendo Maria Adele del Vecchio, Shadi Harouni, Lina Selander, Giovanni Giaretta, Antonio Della Guardia, Luca Gioacchino Di Bernardo, Teresa Gargiulo, la galleria ha iniziato a lavorare anche con artisti di una generazione precedente che, nel corso degli anni, sono stati sottostimati: Tomaso Binga, Betty Danon. La galleria lavora in diretto contatto con gli artisti o con i loro eredi, collaborando anche a strutturare gli archivi e promuovendo il lavoro attraverso un regolare programma di mostre nello spazio di Palazzo de Sangro di Vietri, ma anche supportando mostre in spazi istituzionali sia in Italia che all'estero.

Tiziana Di Caro è la fondatrice e la proprietaria. Dopo la laurea in Storia dell'Arte conseguita (Università La Sapienza di Roma), ha conseguito un MA Master per Curatore di musei d'arte e architettura contemporanea. Fino al 2008 ha lavorato come curatrice di collezioni d'arte contemporanea, e ha collaborato col Ministero dei Beni Culturali presso l'ICCD (Istituto per il catalogo e la documentazione)